header i-Italy

You chose: roma

  • Dining in & out: From Eataly Magazine
    Eataly Magazie(April 05, 2018)
    Pasta alla carbonara has humble roots in the Apennine hills of central Italy, not far from Roma. The dish was known as the shepherds’ favorite as they roamed the hilly pastures following the movement of flocks, a practice known as transumanza, thanks to its simple, readily available ingredients: egg, guanciale, and cheese.
  • La Resurrezione. Raffaello Sanzio
    Augurare buona Pasqua non è fatto di circostanza, è gioia di futuro da passare, speranza da raccontare, coraggio da organizzare, stile di vita da proporre, è gridare che la terra del cielo è in nostro possesso, eredità d’amore concessa all’umano.
  • Facts & Stories
    Judith Harris(January 09, 2018)
    The holidays are over but not the outrage in Rome over the huge piles of rubbish, worse than ever after the Christmas season. The streets are littered, including in the historical center. This being the country that gave us Machiavelli, the rubbish also stinks of politics.
  • Arte e Cultura
    Emanuela Medoro(May 22, 2017)
    "Nero è il cuore del papavero", è l’ultima pubblicazione di Patrizia Tocci. Il libro è stato recentemente edito da Tabula Fati con una introduzione di Paolo Rumiz. Patrizia Tocci è nata nel 1959 a Verrecchie, un paese in provincia dell’Aquila, dove è cresciuta e rimasta fino al trasferimento a Roma per l’inizio degli studi superiori. Curiosa di conoscere con precisione il luogo dei ricordi di Patrizia, ho cercato Verrecchie su google, e ho trovato che si tratta di una frazione del comune di Cappadocia, che si raggiunge da Tagliacozzo. Le immagini mostrano un gruppo di case arrampicate lungo le pendici di un monte. Svetta un campanile, sullo sfondo il monte Velino innevato.
  • Suppli al Telefono
    Dining in & out: From Eataly Magazine
    EATALY MAGAZINE(May 19, 2017)
    Pasta alla carbonara has humble roots in the Apennine hills of central Italy, not far from Roma. The dish was known as the shepherds’ favorite as they roamed the hilly pastures following the movement of flocks, a practice known as transumanza, thanks to its simple, readily available ingredients: egg, guanciale, and cheese.
  • Il Giudizio universale (1535-1541) di Michelangelo Buonarroti
    Augurare buona Pasqua non è fatto di circostanza, è gioia di futuro da passare, speranza da raccontare, coraggio da organizzare, stile di vita da proporre, è gridare che la terra del cielo è in nostro possesso, eredità d’amore concessa all’umano.
  • “Educare alla salvaguardia del creato in tempo di migrazioni”: questo il tema di un convegno promosso dalla Fondazione Cattolica e dalla Fondazione Migrantes che si svolgerà il 7 febbraio alle ore 17, presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore di Roma. Durante l'incontro saranno presentate due nuove pubblicazioni. “Senza casa e senza tutela. Il dramma e la speranza dei profughi ambientali” di Carlotta Venturi (Tau editrice) e “Amici della Terra. Vivere nel rispetto del creato” (MamApulia Editore).
  • Siamo lieti di pubblicare la nota stampa della Fondazione Migrantes su un interessante libro di Carlotta Venturi per la collana Quaderni Migrantes, “Senza casa e senza tutela. Il dramma e la speranza dei profughi ambientali” (Editrice Tau). Il volume tratta sulla questione dei profughi ambientali fuggiti dalle zone disastrate.

Pages