header i-Italy

Focus in Italiano::Fatti e Storie

In Italiano: Fatti e storie

Peppe Voltarelli: cantastorie dei nostri tempi

La Casa Italiana Zerilli-Marimò di New York ha ospitato il cantautore Peppe Voltarelli per una suggestiva presentazione del suo nuovo progetto discografico "Voltarelli canta Profazio" nel quale il cantante calabrese riscopre le sue origini etniche e l'opera musicale di Otello Profazio, uno dei più importanti cantautori folk del Sud Italia. L'evento è stato presentato da Stefano Albertini, direttore della Casa Italiana, in conversazione con Joseph Sciorra, Director for Academic and Cultural Programs al John D. Calandra Italian American Institute, (CUNY)

L’America di Trump tra Europa e Russia. Populismi, paure e occasioni da cogliere. Conversazione con Sergio Romano

Quella di Sergio Romano è una delle voci più autorevoli e ascoltate nel panorama italiano. Storico, commentatore e analista politico, è stato Ambasciatore d’Italia a Mosca negli ultimi anni dell’Unione Sovietica. Interrotta, per sua scelta, la lunga carriera ai vertici della diplomazia, si è dedicato allo studio e all’insegnamento. Il suo sguardo, anche quando non si condividono le sue opinioni, è illuminante, chiarificatore, a volte anticipatore. Nella nostra intervista parliamo di America, di Europa e di Putin, a cui è dedicato il suo ultimo libro.

L'Ambasciatore Varricchio ai giornalisti: "Noi facciamo in realtà un mestiere molto simile!"

L'Ambasciatore d’Italia a Washington Armando Varricchio incontra per gli auguri di Natale la stampa italiana a New York. Una straordinaria occasione per riflettere insieme: "È importante seguire da vicino tutte le tessere di quella che sarà la nuova immagine dell’America e anche cercare di comprendere come il nuovo governo italiano sarà in grado di impostare un dialogo di ampio respiro diplomatico con gli States"

L’INMP festeggia il Natale con i propri pazienti

Natale si festeggia in famiglia e anche quest’anno, come da tradizione, i pazienti e il personale dell’INMP – l’Istituto Nazionale per la promozione della Salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà - festeggiano insieme questo gioioso momento.

Giornata Mondiale dei diritti dell'Uomo

Anziani, richiedenti protezione internazionale e rifugiati, persone vittime di tortura e donne che hanno subito violenza, minori stranieri accompagnati e non, migranti in transito, persone senza dimora, famiglie in povertà assoluta, disoccupati, separati, i ‘nuovi poveri’.Con il suo modello socio-assistenziale integrato di presa in carico delle persone più fragili e svantaggiate, l’INMP - l’ente pubblico del Sistema sanitario nazionale divenuto nel tempo punto di riferimento nell’offerta di percorsi di promozione della salute mirati a queste popolazioni - incarna il significato profondo della Giornata Mondiale dei Diritti Umani.

In fuga dall'Italia: la recente emigrazione dei giovani

Siamo lieti di pubblicare la riflessione dello scrittore Antonio Bisi sugli aspetti della nuova emigrazione dei giovani italiani e in particolare degli abruzzesi. L'analisi ha preso spunto dalla recente uscita del libro della giornalista e scrittrice Raffaella Quieti Cartledge "Eccellenze abruzzesi nel mondo".

Laura Benedetti. Letteratura e tradizione italiana in una nuova luce

Sono a Georgetown per incontrare Laura Benedetti che insegna Letteratura italiana e per diversi anni ha diretto il Dipartimento di Italiano. Incontro una figura di rilievo nella comunita' italiana residente nell’area (Distretto Columbia, Maryland, Virginia)

Basta con la violenza sulle donne!

Nel giorno in cui si ricorda uno dei crimini più vili contro l’umanità, la violenza sulle donne - l’Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle popolazioni Migranti e il contrasto delle Malattie della Povertà (INMP), eleva il proprio urlo di sdegno contro tali barbarie dicendo: basta con la violenza sulle donne! INMP da sempre cura e accompagna le donne vittime di abusi perpetrati anche e soprattutto all’interno delle mura domestiche

"Senza casa e senza tutela": un volume sui profughi ambientali

Siamo lieti di pubblicare la nota stampa della Fondazione Migrantes su un interessante libro di Carlotta Venturi per la collana Quaderni Migrantes, “Senza casa e senza tutela. Il dramma e la speranza dei profughi ambientali” (Editrice Tau). Il volume tratta sulla questione dei profughi ambientali fuggiti dalle zone disastrate.

Salute e Migrazione: l’approccio transculturale

L’INMP - Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà - in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera per l’Emergenza Cannizzaro di Catania - ha organizzato il 23 e 24 novembre, nell’ambito del Progetto europeo “CARE - Common Approach for REfugees and othermigrant’shealth” l’evento formativo “Salute e Migrazione: l’approccio transculturale” (Programma e scheda progetto in allegato).
Referendum Costituzionale 2016

Referendum Costituzionale - 4 Dicembre 2016

Informazioni per gli elettori residenti all’estero e iscritti nell’AIRE e per gli elettori temporaneamente all’estero.

Il ruolo dell’emigrazione nelle politiche di sviluppo regionale

Il convegno - organizzato a Palermo - è stato fortemente voluto dall'ANFE e dal suo presidente Gaetano Calà. Con grande affluenza di pubblico - vista l'importanza e attualità dei temi trattati - presenti importanti relatori istituzionali e del mondo associazionistico italiano, ha visto anche la partecipazione in diretta da New York dell'avvocato, specializzato in tematiche legate all'emigrazione, Annalisa Liuzzo.

Terremoto. Comprate prosciutto di Norcia e lenticchie di Castelluccio!

Norcia. Il terremoto ha colpito una delle dispense più importanti dell’Italia, aiutiamo a ricostruire comprando il loro prodotti

Corri LEOne! Avanti tutta. Alla maratona di New York per vincere il Cancro

Oggi un atleta italiano viene a New York, non per fermare una guerra, ma per continuarne una che ha iniziato 4 anni fa contro un cancro che lo ha colpito nel 2012, un incurabile tumore ai polmoni con metastasi. Leonardo Cenci, detto Leo, che vuol fire anche leone, è uno che ama la vita e non si fa intimorire dalle avversità che nella vita a volte si incontrano specialmente quelle che la vita possono stroncarla. Leo ha anche ideato gli ”Oncology Games,” e creato ”Avanti Tutta” una associazione che vuol dare con i suoi programmi dignità ai malati di cancro e promuovere uno stile di vita sano.

Paesaggi linguistici della migrazione

Migrazioni di ieri e di oggi, analisi dei paesaggi linguistici, rappresentazione dell’alterità e impatto dei media. Questi i focus del Workshop internazionale organizzato dall’Università di Roma Sapienza, in collaborazione con EdiSo Asociación de Estudios sobre Discurso y Sociedad, nei giorni 27-28 ottobre a cui parteciperanno esperti e studiosi per un confronto multidisciplinare sulle sfide poste dalla contemporaneità.

Alla scoperta dei siculoamericani con il sindaco di Cinisi, Giangiacomo Palazzolo

Spinto dalla necessità di conoscere meglio gli immigrati siciliani, il sindaco di Cinisi (Palermo), Giangiacomo Palazzolo, è venuto per incontrare le tre comunità di cinisari più importanti e popolose negli Stati Uniti: quelle di Chicago, Detroit e New York.

Tra Italia e America. Considerazioni

Due date vicine, fatti lontani ed estranei l’uno all’altro. Fine del mandato presidenziale di Barack Obama, la votazione per il prossimo presidente USA e per il rinnovo delle due camere avrà luogo l’otto novembre 2016. Un mese dopo ci sarà il referendum costituzionale in Italia, il 4 dicembre. Riflessioni dall'Italia

Eccellenza italiana allo "State dinner" di Obama

18 Ottobre 2016 - "Patti chiari, amicizia lunga!". Con questa proverbiale espressione italiana il Presidente Barack Obama ha riconfermato il profondo legame diplomatico che unisce gli Stati Uniti d'America e l'Italia in occasione della sua ultima, elegantissima, "State dinner" che ha visto protagonisti il premier Matteo Renzi e una delegazione formata da alcune delle più grandi eccellenze del nostro paese.

Matteo Renzi alla ‘State dinner’ del presidente Obama

Martedì 18 ottobre il presidente del Consiglio Matteo Renzi sarà ospite dell’ultima ‘State dinner’ organizzata da Barack e Michelle Obama, accompagnato da una delegazione italiana simbolo di alcune delle eccellenze del nostro paese. Un’agenda fitta d’impegni per questa visita americana che si concluderà con un ‘pranzo ristretto’ organizzato da interlocutori vicini alla campagna politica di Hilary Clinton.

A Clifton, un nuovo passaporto per Spaccanapoli

Da ora gli italiani residenti in New Jersey non dovranno più recarsi a Manhattan per ottenere il loro documento di espatrio italiano. E' stata consegnata al console onorario di Clifton, Dominic Caruso, la postazione mobile per la rivelazione delle impronte biometriche. I dati registrati a Clifton verranno infatti trasmessi al Consolato Generale che spedirà il passaporto agli utenti. L'evento si è svolto alla presenza del console generale Francesco Genuardi, il sottosegretario agli Affari Esteri, Enzo Amendola ed il CGIE Silvana Mangione, Giulio Picolli, rappresentante dell'Associazione italiana Ieri, Oggi, Domani, e tanti altri connazionali. E vi raccontiamo la storia di Ferruccio e Francesca. E' loro il primo passaporto rilasciato a Clifton