header i-Italy

Focus in Italiano::Fatti e Storie

In Italiano: Fatti e storie

Onore alle vittime italiane dell’11 Settembre

Presso il Consolato Generale d’Italia a New York si è reso omaggio alla memoria dei caduti dell'attentato alle Torri Gemelle. Un’occasione per non dimenticare anche i nostri italiani scomparsi durante il tragico evento. L'evento ha avuto come protagonisti rappresentanti della comunità italiana newyorchese ed una delegazione istituzionale della città di Brescia con il ricordo dell'attentato di Piazza della Loggia, 43 anni fa

Per “salvare la statua di Cristoforo Colombo”

Nella folle corsa alla caccia di statue detestate dedicate a personaggi controversi della storia americana, è incappato anche il Grande Navigatore che di monumenti a lui dedicati a New York ne conta 5, oltre a quello del centralissimo Columbus Circle, attualmente nell’occhio del ciclone. Siamo andati al rally oper lui a City Hall, organizzato dal consigliere comunale Joseph Borelli

La Nave Amerigo Vespucci sbarca a New York

La Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare è in arrivo nel porto di New York. per l’ottava tappa della Campagna d’Istruzione 2017. Partita da La Spezia lo scorso 19 aprile, dopo la tappa bostoniana la "nave più bella del mondo" ormeggerà presso il Pier 88 dal 26 al 31 luglio.

Umbria Jazz: omaggio a Luigi Tenco e alla musica d’autore italiana 

Non poteva che essere affidata alle note virtuose e delicate di Danilo Rea l’apertura del concerto di omaggio a Luigi Tenco sul palco di Umbria Jazz. Un lungo viaggio, con un alternarsi di voci con timbri e grane a volte pastosi, intensi, struggenti, per lasciare spazio a quelli più pop, ma sempre contraddistinti da un unico legame, solo apparentemente distante, tra il jazz e la musica d’autore.

La Nave Amerigo Vespucci sbarca negli States

La Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare sosterà dal 18 al 22 luglio nel porto di Boston negli Stati Uniti per la settima tappa della Campagna d’Istruzione 2017. L'amore per il mare, l'etica, la fedeltà, la disciplina e l'onore sono i valori fondanti che contraddistinguono gli uomini e le donne della forza armata. Dopo la tappa Bostoniana l’Unità approderà a New York il 26 luglio, continuando a rappresentare il Paese ed il “made in Italy”.

L'Aquila festeggia Mario Fratti per il suo 90° compleanno

Auguri Maestro! Il prossimo 5 luglio l'Aquila si presta a festeggiare il grande drammaturgo e scrittore Mario Fratti in occasione del 90° anniversario. La città natale del critico teatrale ha organizzato una giornata dedicata a Fratti, personalità che ha portato i valori culturali abruzzesi in tutto il mondo, specialmente a New York, ormai sua seconda casa.

L'Italian Food Awards USA al Fancy Food Show 2017

Dal 25 al 27 giugno presso il Jacob Javits Center l’Italia si conferma protagonista del Summer Fancy Food Show 2017. 300 imprese e più di 26,000 square feet di superficie occupata nella sede della fiera dedicata alle specialità alimentari e alle bevande, più grande ed importante del Nord America ed attualmente ritenuta da molti addetti ai lavori la più importante al mondo.

Buona Festa della Repubblica, New York!

Il sistema Italia celebra il 2 giugno. Un'intera giornata all'insegna dell'italianità, accompagnata dalla migliore ristorazione, dall'arte classica e contemporanea, dal Jazz italiano. Inaugurato, con i rappresentanti della comunità, l'arredamento della nuova sala d'attesa del Consolato Generale d'Italia. Importante la presenza dell'Ambasciatore Armando Varricchio, che ha anche consegnato personalmente le onorificenze a Frank Bisignano e a Jumpha Lahiri.

Goffredo Palmerini e il Monviso protagonisti del Premio Scardocchia

Si spengono i riflettori sul premio giornalistico internazionale dedicato a Gaetano Scardocchia con un risultato di tutto rispetto e già si pensa all’edizione 2018. Sotto l’occhio vigile del “re di pietra”, così viene chiamato il Monviso una delle cime più suggestive delle nostre Alpi, si sono svolti ad Ostana, in Valle Po, i lavori del premio dedicato al grande giornalista molisano spentosi a New York all’età di soli 56 anni.

La sorpresa dell’Aquila a Mario Fratti

Ho un rapporto di fraterna amicizia con il grande mio concittadino Mario Fratti. Da quando poi gli impegni miei come amministratore civico a L’Aquila – lo sono stato per circa 30 anni – nel 2007 sono cessati, ho avuto anche possibilità di frequentarlo più assiduamente, venendo a New York quasi ogni anno. E’ singolare come nel rapporto personale con Mario non sembri esserci differenza d’età, benché egli di anni ne abbia oltre 20 di più, tanta è la sua curiosità intellettuale, la giovinezza interiore, la voglia di vivere bene la vita ogni giorno. E’ la sua straordinaria “ricetta” di lunga vita, appassionato negli interessi culturali e attento agli altri, sempre in difesa di chi soffre, degli ultimi. Mario ha una profonda compassione per il mondo, per l’umanità, per chiunque egli incontri.

A proposito di Mario

Lunedì 1 maggio ha inaugurato al Cherry Lane Theater la quinta edizione del Festival "In Scena!". La serata è stata dedicata ai novant'anni del drammaturgo di origini aquilane Mario Fratti. Abbiamo chiesto ad alcuni dei suoi amici e collaboratori di condividere con noi un ricordo o un aneddoto legati al drammaturgo.

Ancora un'opera su Napoli

"La Tenerezza", l’ultimo film di Gianni Amelio, liberamente tratto dal romanzo “La tentazione di essere felice” di Lorenzo Marone, ha nel titolo una parola usata anche da Papa Francesco. Mi sembra opportuno ricordare che secondo Lui la tenerezza non è debolezza, ma è fortezza, se unita a solidarietà e umiltà, perché il potere fa male a chi lo esercita e a chi lo subisce se non lo si mette insieme a umiltà e tenerezza. Concetti utilissimi per spiegare i sentimenti più o meno espressi che muovono i protagonisti di questo film.

All’Ombra della bandiera americana

Un grande racconto costruito attraverso tante e diverse storie di vite “esemplari” degli abruzzesi d’America. Si potrebbe sintetizzare così il lavoro di Generoso D’Agnese, Geremia Mancini e Dom Serafini, autori del volume "Abruzzo Stars & Stripes" edito da Ricerche & Redazioni di Giacinto Damiani e Barbara Marramà.

"L'Italia nel Cuore" di Goffredo Palmerini

Quando prendo tra le mani un libro di Goffredo Palmerini e inizio a leggerlo, non posso non emozionarmi perché ne conosco già il protagonista: l’Abruzzo, nostra comune terra di origine. Non è di sé che vuole parlare Goffredo, infatti non si mette in primo piano e non indulge nemmeno a riferimenti personali o autobiografici se questo non è funzionale al racconto e soprattutto se non serve a narrare quello che gli sta più a cuore: l’Abruzzo appunto e gli abruzzesi con le loro storie di vita.

Pasqua, festa complicata da raccontare

Augurare buona Pasqua non è fatto di circostanza, è gioia di futuro da passare, speranza da raccontare, coraggio da organizzare, stile di vita da proporre, è gridare che la terra del cielo è in nostro possesso, eredità d’amore concessa all’umano.

L'empatia di Mafalda

Mafalda Minnozzi è una vera ambasciatrice della musica italiana. Il suo linguaggio musicale universale la ha portata a fondere la melodia italiana con i ritmi di tutto il mondo. Dopo una lunga carriera solista, nel 2015 la cantante ha formato con il chitarrista newyorchese Paul Ricci, l'"eMPathia Jazz Duo", un’unione di grande successo che li ha portati ad esibirsi sui palchi più prestigiosi. Non ultimo quello del Birdland di New York. Qui l’abbiamo incontrata e ci siamo fatti raccontare la sua storia di vita in musica.

Trump questa volta non c’entra! Il vero motivo del rimpatrio dei 'Soviet Soviet'

La vicenda della band pesarese 'Soviet Soviet' respinta alla frontiera USA e rimandata in Italia. Alla base del rimpatrio forse la mancanza del visto appropriato. Lo dice Annalisa Liuzzo, avvocato esperto di immigrazione, che ha lavorato per il rilascio di visti a diversi musicisti. Non c'entrerebbe niente in questo caso la normativa sull’immigrazione del nuovo Presidente americano. I tre musicisti Alessandro Costantini, Alessandro Ferri e Andrea Giometti, sarebbero stati consigliati male. Altra riflessione va fatta su come sono stati trattati. Normale amministrazione? I componenti del gruppo non l'hanno trovata normale. Descrivendo l'accaduto come "una situazione violenta, stressante ed umiliante.”

La mimosa donata sulla strada

Nella ricorrenza dell' 8 marzo , che celebra le conquiste sociali, politiche ed economiche della donna, i volontari di alcune delle 21 unità di strada per la lotta alla prostituzione della Comunità Papa Giovanni XXIII usciranno per incontrare le schiave del sesso. Regaleranno loro le mimose, come segno di affetto e di riconoscimento di dignità.

Un'incredibile storia. Tra Abruzzo e America. Addio al giornalista Lino Manocchia

Il ricordo di Lino Manocchia (Giulianova, 20 febbraio del 1921 – New York, 4 marzo 2017) Nella sua carriera di giornalista in America anche le interviste con i cinque presidenti americani: Eisenhower, Kennedy, Johnson, Carter e Clinton.

VINO italiano in America. Sei un leader!

Intervista con Michele Scannavini, Presidente dell'Agenzia ICE. L'Italia si conferma di successo in successo primo fornitore di vino negli USA. Ma le sfide continuano...