header i-Italy

Focus in Italiano::Arte e Cultura

Arte e Cultura

Italy on Screen Today: una quarta edizione da togliere il fiato

New York ci riserva quattro giorni di grandi autori, di grandi registi e di grandi anteprime americane e newyorchesi. Perla della rassegna cinematografica Italy on Screen Today sarà “Il Traditore” di Bellocchio. A raccontarcelo personalmente, durante questa quarta edizione del festival, il regista Marco Bellocchio e l’attore protagonista Pierfrancesco Favino.

Oscar. L'Italia punta sul 'Traditore" di Marco Bellocchio

Il regista del film scelto per concorrere all'International Feature Film nella serata cinematografica più attesa al mondo sarà a New York insieme all'attore Pierfrancesco Favino, interprete di Tommaso Buscetta.

Proteggiamo la lingua italiana

Per quanto sembri frutto di un’antica leggenda, l'Accademia della Crusca è un’istituzione che esiste in Italia e che raccoglie i più prestigiosi esperti e studiosi di linguistica e filologia italiana. Quello che fa per il nostro paese è "meraviglioso", a raccontarcelo, all’Istituto di Cultura di New York, il suo presidente Claudio Marazzini per la settimana della lingua italiana.

La Festa del Cinema di Roma, la fattoria dei sogni

Mentre si chiude il sipario sulla 14ma edizione della Festa del Cinema di Roma con il premio del pubblico andato a "Santa Subito" di Alessandro Piva, proviamo a fare qualche considerazione su cosa rappresenti questo evento per la città la cui immagine, purtroppo. è troppo spesso quella di una metropoli allo sbando e incapace di reagire.

"Santa subito", film sul femminicidio, vince il premio del pubblico della Festa del cinema di Roma

Il film di Alessandro Piva racconta in forma documentaria la storia di Santa Scorsese, una giovane donna uccisa il 15 marzo 1991, sotto la propria casa di famiglia, per mano dell’uomo che la perseguitava da tre anni. Intervista al regista

Civiltà delle macchine. Tra filosofia della mente e intelligenza artificiale

E' stata rilanciata dalla Fondazione Leonardo - dopo quarant'anni - e presentata al Consolato Generale di New York, la storica rivista “Civiltà delle macchine”, diretta da Peppino Caldarola

Where's my Roy Cohn, la storia dell'ascesa della destra in America

Il regista Matt Tyrnauer svela come un instabile manipolatore abbia contribuito a plasmare l'attuale situazione degli Stati Uniti.

'This is not Cricket,' il futuro possibile di un'Italia più tollerante

Girato quasi interamente a Piazza Vittorio, il quartiere più multietnico di Roma, il nuovo documentario di Jacopo de Bertoldi presentato ad Alice Nella Città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, racconta la storia di un’amicizia tra due ragazzi uniti dalla passione per un gioco che in alcune parti del mondo è quasi una religione.

Due statue, un sentimento: la Libertà

Che cos’è la libertà? E come questo concetto, tanto decantato dalle poesie, canzonette, statue della libertà e quadri del XIX secolo ha contraddistinto quest'epoca? A questa e ad altre domande ci hanno risposto alla Casa Italiana Zerilli-Marimò i due professori americani Ann Thomas Wilkins e David G. Wilkins. Curatori insieme all’Opera di Santa Croce, della mostra “Sisters in Liberty”, presente dal 18 ottobre all’Ellis Island of Museum di New York.

Scorsese: The Irishman ci mette di fronte al tabù della mortalità

Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci sono i protagonisti di The Irishman di Martin Scorsese, approdato alla Festa del Cinema di Roma, dopo aver aperto il 57esimo New York Film Festival lo scorso settembre. Il film racconta attraverso gli occhi del veterano della Seconda Guerra Mondiale, Frank Sheeran/De Niro, uno dei maggiori misteri irrisolti della storia americana, la scomparsa del leggendario sindacalista Jimmy Hoffa, interpretato da Al Pacino. Un viaggio epico che ci conduce negli angoli più oscuri della criminalità organizzata, con le sue procedure, gli scontri, un’arcana organizzazione sociale e legami con la politica.

La giostra dei giganti, un racconto autentico del carnevale di Viareggio

In pre-apertura alla 14° Festa del Cinema di Roma il film documentario di Jacopo Rondinelli che riprende il dietro le quinte del Carnevale di Viareggio. Per la prima volta parlano i protagonisti di questo evento spettacolare e pieno di magìa, noto in tutto il mondo, ma in realtà poco conosciuto, dove si fondono maestria e competizione da contrada

Pavarotti, il tenore che cantava al mondo

Presentato alla Festa del Cinema di Roma il docufilm dedicato al tenore che ha reso pop l'Opera

Sisters in Liberty: un viaggio che dura da più di 200 anni

Più che una semplice mostra, un viaggio che parte da Firenze fino ad arrivare a New York e che trova le sue radici nel ‘800 attraverso l’amore per l’arte e per gli ideali storici di quel tempo. Come punto focale un solo argomento: la Libertà.

'Fuori Piove' e siamo a New York

"Fuori Piove", il romanzo d’esordio, di Serena Ricciardulli per la prima volta arriva al pubblico della Grande Mela. E' stato presentato, nel corso di una giornata di pioggia, in un loft, vicino a Union Square. Ha organizzato tutto la società di comunicazione Your Italian Hub, insieme ad i-Italy e SpeakItaly NY. L'evento, questa volta, era rigorosamente in italiano ed è stato moderato da Francesca Di Matteo

Tante le star americane alla 14esima Festa del Cinema di Roma

Quattordicesima Festa del Cinema di Roma, ecco il programma di proiezioni ed ospiti, che dal 17 al 27 ottobre animeranno l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Razzismo, migranti, e cambiamenti climatici sono alcuni dei temi raccontati dalle opere selezionate” secondo Antonio Monda, al suo quinto anno da direttore artistico.

La storia del cinema e la storia dello sviluppo tecnologico

Tavola rotonda organizzata nell'ambito del Premio Solinas 2019, dal 2015 sotto la presidenza di Annamaria Granatello, che si è svolto a La Maddalena dal 19 al 22 settembre.

Il mio ricordo di Mario Mignone

In memoria del professore della State University di New York a Stony Brook, che ci ha appena lasciato. Dall'isola di Salina ci arriva un ricordo del professor Marcello Saija, suo amico e compagno di iniziative che hanno raccontato con profondità la Sicilia e l'emigrazione agli americani. Lui originario del Sannio, Marcello Saja un Siciliano doc. Con questo contributo-ricordo salutiamo Mario Mignone e il suo genuino e generoso contributo alla storia degli italiani in America

Oltre la cecità

In mostra per la prima volta in America, alla Casa Italiana Zerilli-Marimò. I disegni e gli scritti che Carlo Levi realizzò durante il distacco della retina. La storia di un contadino del golfo di Milazzo, emigrato in Svizzera, che li ha voluti comprare per poi proteggerli in un fienile

C'era una volta a....Hollywood, l'omaggio di Tarantino al cinema italiano

Il nuovo film di Quentin Tarantino, già' presentato a Cannes, arriva a Roma per una grande anteprima in attesa dell'uscita italiana con Sony Pictures il 18 settembre. Oltre al regista Quentin Tarantino, che indossava una t-shirt nera con la scritta Brutalism, a presentare il film anche Leonardo Di Caprio e Margot Robbie.

Milena Vukotic: Federico Fellini mi ha cambiato la vita

Intervista a Milena Vukotic. L'attrice, tra le più apprezzate protagoniste italiane del cinema, teatro e televisione, ricorda Fellini e Woody Allen. Su MeToo ci dice "è un bene che oggi se ne parli e che certi fatti siano venuti a galla. Eppure non sono convinta che cambierà molto negli equilibri di forza tra produttori, registi e attrici. Anche sul fronte della parità salariale, che negli Stati Uniti è argomento di scontro tra colleghi uomini e donne, c'è ancora molto da fare"