header i-Italy

Da 'Un Posto al Sole' per la Settimana della Lingua italiana nel mondo

Patrizio Rispo, attore di teatro, televisione e grande schermo, produttore cinematografico e autore di commedie, conosciuto in tutto il mondo anche per il suo ruolo nella serie televisiva "Un posto al Sole", ha prestato la sua immagine per il video della campagna del Ministero degli Esteri, diffusa nel mondo una volta l’anno per celebrare la lingua di Dante.

Patrizio Rispo ha impersonato il ruolo di un pescatore che cuce la sua rete in un percorso visivo che racconta la presenza di sistemi di reti virtuali per la diffusione dell’italiano nel mondo.

l Ministero degli Affari Esteri ha deciso infatti di dedicare alla Rete la XVIII edizione della Settimana della Lingua italiana alla rete.  L'iniziativa, come ogni anno ormai dal 2001, coinvolge con oltre 1300 eventi, in 80 Paesi, 130 ambasciate e istituti di cultura italiani all'estero. In tutte queste occasioni verrà proiettato il video.

L’attore Patrizio Rispo, presentatore in varie manifestazioni, ambasciatore di importanti onlus come l'Unicef, è molto conosciuto nel mondo per la sua partecipazione alla serie televisiva Un Posto al Sole che, tutti i giorni feriali della settimana, accompagna da anni, per circa mezz’ora, le serate della Rai.

Non è la prima volta che  Patrizio Rispo presta il suo volto, lo ha fatto spesso in occasione di eventi di solidarietà e volontariato, per combattere attraverso la sua popolarità tematiche delicate e situazioni disagiate.

Oggi la lingua italiana nel mondo gode sempre più successo, ma ha bisogno di essere sempre più promossa, soprattutto presso i giovani.  Il video, che unisce concetti legati alla rete virtuale con l’immagine, impersonata da Patrizio Rispo, di un pescatore napoletano, risulta  estremamente efficace e di grande impatto.

Al termine della Settimana, a Villa Madama a Roma si terrà la III edizione degli Stati Generali della Lingua italiana nel mondo dove verrà riproposto il video.  Il giorno successivo i partecipanti si recheranno in udienza dal Presidente della Repubblica. Agli Stati Generali parteciperanno, tra gli altri, linguisti, docenti italiani e stranieri, scrittori e attori e verranno diffusi i dati aggiornati sulla diffusione della lingua italiana nel mondo.

Comments

i-Italy

Facebook

Google+

Select one to show comments and join the conversation