header i-Italy

You chose: pizzaiolo

  • The pizza industry, particularly the highly traditional world of Neapolitan pizza, has always been entirely male-dominated in Italy. But not in New York. We already met Giorgia Caporuscio (Kestè and Don Antonio Pizza) and now we decided to pay a visit to PQR, and pizzeria San Matteo (Ciro and Fabio Casella’s New York pizzerias) to speak with Marika Casella and Imma Liguri, the two young women behind these successful pizzerias.
  • Tony Gemignani
    Dining in & out
    Tommaso Cartia(April 06, 2018)
    Discover the story of Master Pizzaiolo Tony Gemignani, from his Italian upbringing to acclaimed World Pizza Champion. His San Francisco pizzeria offers 13 different styles of pizza and hosts The International School of Pizza.
  • Il cibo più povero di Napoli è diventato patrimonio immateriale dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco. Anzi, per la precisione, l’arte di prepararlo e di cuocerlo, l’Arte del Pizzaiolo Napoletano. Può sembrare un sofisma ma in realtà è una differenza sostanziale perché il successo di Seul non ha un riflesso concreto, pratico, sull’attività delle pizzerie, non è un marchio di certificazione, per essere chiari. Ha lo stesso valore di tutela di un monumento, di un centro storico, di un paesaggio, di una comunità. E la responsabilità di questa tutela è degli Stati nazionali, l’Italia tocca quota 54 da ieri, che devono appunto preservare questo bene per le generazioni future.