header i-Italy

Articles by: Letizia Airos

  • Una riflessione legata all’evento con l’orchestra del Teatro Regio, organizzato presso Eataly. Una lunga serata che ha visto anche la presenza di Gianmaria Testa. L'emozione per una sua canzone sui nuovi migranti
  • Rispondo al senatore Claudio Zin, che ritiene che la comunicazione con gli italiani all'estero debba ancora essere veicolata soltanto in lingua italiana. Ma non mi rivolgo solo a lui. Scrivo anche per quegli italiani in Italia — tanti purtroppo, politici, imprenditori, giornalisti ... il governo Renzi del 'cambiamento' — che non si sono accorti di come sia cambiata, da diverse generazioni, l'Italia che vive oltre oceano. Di come questa parli soprattutto l'inglese. Di quanto sia necessaria una mediazione linguistica e culturale per raggiungerli. Lo scopo? Informare milioni e milioni di persone che non parlano più italiano, ma che mantengono un legame affettivo fortissimo, un interesse culturale profondo, e anche una “predilezione di spesa” diciamo, per tutto ciò che è italiano.
  • Un romanzo di Gennaro Matino. Un gesto d'amore per la sua città. Lo spunto viene da una storia ambientata a Napoli, nel quartiere di Antignano negli anni ’60. Una città tra speranza e rabbia, tante piccole rivoluzioni. Una città in cerca di un riscatto che dia ai giovani la forza di sognare
  • Interview with Friar Carlo Bottero, the keeper of the ‘Canticle of Creatures’ and other precious manuscripts from the XIII and XIV centuries, as well as Papal Bulls pertaining to the Saint of Assisi, being exhibited in the United States. The Franciscan monk accompanies the exhibition comprising 19 works from the ‘Fondo Antico’ of Assisi’s public library, located in the Assisi Sacred Convent’s library. The first prestigious event is the exhibition at the United Nations headquarters (Nov 17- 28, 2014). After that, the exhibits will move to the Brooklyn Borough Hall (open to the public) and will be displayed through the Christmas period. We invite you to visit this one in a million exhibition in New York (Dec 2, 2014 – January 14, 2015)
  • Intervista con Fra Carlo Bottero, il custode del Cantico delle Creature e altri preziosi manoscritti del XIII e XIV secolo e Bolle Papali, riguardanti il Santo di Assisi in mostra negli Stati Unti. Il francescano accompagna l'esposizione composta da ben 19 opere provenienti dal Fondo Antico della Biblioteca comunale di Assisi, presso la Biblioteca del Sacro Convento di Assisi La prima prestigiosa tappa è alle ‘Nazioni Unite’ (17 novembre – 28 novembre 2014). La seconda è il Brooklyn Borough Hall (aperta al pubblico) e attraverserà il periodo natalizio. Una visita irripetibile che invitiamo a svolgere a New York (tra il 2 dicembre 2014 – 14 gennaio 2015)
  • Style: Articles
    Letizia Airos(October 22, 2014)
    Ferrari’s head of design Flavio Manzoni talks about design, tradition, innovation, and the courage to experiment. He also shares his thoughts about working in Italy and abroad, his fascination with New York’s cultural melting pot, and the importance of staying true to one’s roots while looking ahead to our globalized future.
  • In the late Nineties, then Italy’s U.N. Ambassador Paolo Fulci—a Sicilian who calls Salina home—united 32 small, insular states to block a Security Council reform that would have marginalized Italy. Influential members of the Italian-American community were mobilized in support of Italy’s national interests. Prominent among them were descendants of Aeolian immigrants... Interview

Pages